"Per trovare la soluzione,

basta cambiare punto di vista."

COSA DEVI ASSOLUTAMENTE SAPERE

La mia casa è pignorabile?

Si con l’art. 474 del codice di procedura civile, la legge consente ai creditori che hanno un titolo esecutivo oggetto di un diritto certo, liquido ed esigibile di pignorare la prima casa.

Per mezzo del decreto ingiuntivo il mutuo ipotecario, i crediti del condominio, dei fornitori di beni e servizi fatturati, società finanziarie o persone che hanno erogato prestiti, acquisiscono il diritto certo liquido ed esigibile per il pignoramento.

Anche Equitalia può pignorare la mia prima casa?

Equitalia attualmente è denominata agenzie delle entrate per la riscossione.

Se il tuo debito è inferiore a € 20.000,00 non può iscrivere ipoteca e neanche pignorare.

Se il tuo debito supera la somma di € 20.000,00 può soltanto iscrivere l’ipoteca ma non può pignorare. (In questo caso se ci sono altri creditori lo faranno loro, la casa finirà comunque all’asta ed Equitalia sarà rmborsata del suo credito.)

Se il tuo debito supera la somma di € 120.000,00 può anche pignorare e richiedere la vendita all’asta della prima casa.

Ho figli minori possono togliermi la prima casa?

Si, questa condizione non è limitativa per l’espropiazione della prima casa, l’ordine di sgombro verrà eseguito dall’ufficiale o dal custode giudiziario se tenti di opporti anche con l’ausilio delle forze dell’ordine e se necessario dell’assistenza sociale per i figli minori.

In casa ci sono anziani o infermi possono togliermi la prima casa?

Si, anche questo caso non è limitativa per l’espropiazione della prima casa, l’ordine di sgombro verrà eseguito dall’ufficiale o dal custode giudiziario se tenti di opporti anche con l’ausilio delle forze dell’ordine e se necessario dall’assistenza sociale, medico, ambulanza per anziani o infermi.

Ho animali pericolosi in casa non potranno eseguire l'espropiazione!

Se con questo deterrente ti opponi allo sgombero, l’ufficiale o il custode giudiziario, con l’ausilio della forza pubblica, faranno ricorso al veterinario per neutralizzare gli animali presenti in casa.

Se la casa viene venduta all'asta non avrò più nessun debito?

Purtroppo molto raramente con la vendita all’asta riuscirai a liberarti di ogni debito.

Questo potrà accadere soltanto nel caso in cui Tu abbia un unico debito ed il ricavato della vendita all’asta (che ti ricordo è sempre inferiore al reale valore di mercato) sia sufficiente a coprire il debito maggiorato di interessi nella massima misura consentita dalla legge e dalle ingenti spese di giustizia e di pubblicità.

Se hai un debito e se uno di questi è il mutuo, la banca farà la parte del leone e grazie all’ipoteca iscritta per un importo molto superiore alla sommache ti ha finanziato, impedirà agli altri creditori di essere rimborsati con la somma ricavata dalla vendita all’asta.

In questo modo i creditori rimasti a mani vuote hanno diritto a perseguitarti ancora rivalendosi su altri beni immobili, mobili, stipendi o pensioni tuoi o dei garanti.

Potrà continuare a farlo perfino la banca mutuaria qualora il ricavato della vendita in asta non sia stato sufficiente per coprire interamente il suo credito.

CONTATTACI